#soloaNapoli : caffè sospeso 

Allora. Questa rubrica riguarderà tutte le srranezze della mia città, dai panni stesi ai friarielli a tante altre cose che neanche vi immaginate. Il Caffè sospeso è molto diffuso a Napoli, perché tutto potete dire di noi ma tranne che non siamo generosi. Si compra un caffè e lo si lascia, appunto, sospeso, a chiunque…

Compagno/a di viaggio cercasi!

Miei cari lettori, avete capito bene. Ho degli amici sfaticati, che non seguono come me il vento verso nuove avventure. Ultimamente ho la matta voglia di andare da qualche parte in Europa, ma da solo ho paura mi suicidi. E allora, chi vuole affiancarmi in questo viaggio? Sarà una donna, il che mi renderebbe felice?…

Firenze: la città più bella d’Italia 

E del mondo. Dopo Parigi. Già , sono innamorato di Firenze. Se qualcuno vuole regalarmi ub appartamento davanti Santa Maria del Fiore ben venga. Oggi, cari lettori, vi racconto della mia gita di diversi giorni con gli amici a Firenze, qualche anno fa, tempo in cui mi innamorai follemente del capoluogo Toscano. Opera d’arte. Visto…

Napoli: Il Caffè

Avete idea del significato del caffè? No? Non vi interessa? Invece leggete. Bene A me non piace il caffè. Non ne sono un fan ma riconosco che è, da secoli, il mezzo di socializzazione più usato al mondo. Al secondo posto  hai da accendere? Ma, evitando trattati filosofici sul caffè e sulla sua influenza sociale e…

Avignone: la festa dei folli

Allora. Ero carico di aspettative per Avignone, avendo effettuato un’attenta osservazione di foto della città su Instagram negli anni passati. Piccolo sognatore. Ciononostante, corono il mio sogno di visitare la città francese e… MA DOVE SONO CAPITATO! Gente sui trampoli, volantini anche sui gabinetti e spettacoli di qualsiasi genere nelle piazze. Quasimodo, dove sei? Praticamente, senza…

Alhambra Parte 1: svengo per la bellezza

Il titolo dice tutto. Ho uno strano modo di esprimere i miei sentimenti e le mie sensazioni, ad esempio: se un monumento o qualcosa mi piace, perdo la parola e sento un fremito interno, come se dovessi vomitare, bello eh? Questo però mi aiuta a riconoscere le vere bellezze (per me). Vomitando. Sindrome di Ulisstendhal….

Campi di Lavanda: amo il viola

La Provenza è meravigliosa, capace di regalare giochi di colore unici e… Può anche bastare la parentesi documentario. Torniamo a noi, siamo seri. Quella mattina passo più tempo del solito in bagno , a causa dei residui della sera precedente. Spruzzo il deodorante alla lavanda, e… Aspetta ma sono in Provenza , devo andare a vedere…

Street Food a Napoli

Eccomi di ritorno dal Napoli street food festival, durante il quale ho bevuto, mangiato, ballato e tante altre cose che ora vi racconterò. Se non mi addormento. Dunque, lo street food è qualcosa di grandioso, e questo festival racchiude tutte le nazionalità del mondo e tutte le schifezze da provare nel globo. Quindi appena entrati…

Barcellona: Il Prologo

Un nuovo viaggio di Ulisse ha inizio, questa volta in pieno stile greco. Con la nave. Ma partiamo con ordine.   Per prendere il vascello bisognava andare a Civitavecchia, quindi armati di speranza ci mettiamo io, mio cugino e la mia ragazza in macchina e subito le prime 3 ore di palla. Arrivati, facciamo il…

100 euro in tasca: Dove vado?

Siamo seri dai, non è che siamo tutti emiri o straricchi, e quindi essendo un giovane studente ho le mie esigenze e le mie non spese. Quindi, posso spendere il giusto contando su una buona dose di parsimonia. I miei risparmi da spendere in viaggi brevi sono arrivati alla quota di 100 euro o giù di…

Napoli: mangiamo un cuoppo?

Stamattina era una splendida giornata a Napoli, e io e la mia ragazza, usciti dal cinema, abbiamo deciso di fare una passeggiata per le vie del centro storico. Ci siamo diretti quindi verso via dei Mille, la strada dei ricchi, oh si. E noi cosa c’entriamo là? Niente, esatto. Le vetrine di Trussardi, Prada, Tudor e Ferragamo ci passano a fianco…

Perché il blog ha questo nome?

Perché sono un viaggiatore, Perché sfido le intemperie e combatto contro mostri; perché sono un uomo dal grande intelletto e perché… tutte palle. Il viaggio di Ulisse è gestito da un ragazzo, di nome Claudio (che sono io), la quale passione è quella di viaggiare. Ma come può un ragazzo frequentante l’Università viaggiare così tanto?…